Consulenza Nutrizionale

Come si svolge la Consulenza

Primo Incontro  che dura circa un’ ora in cui  raccolgo tutte le informazioni tramite:

  • Anamnesi famigliare
  • Anamnesi personale e dietetica
  • Visita antropometrica, valutazione della composizione corporea
  • BIA (bioimpedenziometria) per ottenere analisi e valutazioni funzionali di composizione corporea
  • Definizione degli obiettivi e delle modalità per raggiungere una buona composizione corporea
  • Raccolta dei dati degli esami del sangue e urine più recenti (non oltre i 6 mesi) e delle eventuali visite specialistiche che attestino le eventuali presenze di patologie in atto
  • Valutazione di eventuali test delle intolleranze alimentari
  • Valutazioni di  test genetici  che possono evidenziare intolleranze  ad es: a lattosio e glutine, alterazioni al metabolismo di acido folico, vitamina D, zuccheri e lipidi.

Al termine del colloquio, in base ai dati raccolti verrà elaborata una dieta adeguata nei giorni successivi all’incontro.

I piani alimentari vengono elaborati utilizzando le linee guida delineate dalla comunità scientifica.

Controlli

La cadenza dei controlli è generalmente mensile, a volte  per esigenze del cliente sono  a cadenza più ravvicinata e durano mediamente mezz’ora.

Durante il controllo vengono rivalutati tutti i parametri antropometrici  assieme alle eventuali problematiche presentate dal piano alimentare.

I controlli rappresentano un momento importante per il rapporto tra il nutrizionista e il cliente in quanto stimolano la motivazione al cambiamento, aiutano a trovare  le soluzioni  per affrontare le problematiche che quotidianamente si presentano alle persone che stanno operando un cambiamento dietetico e dello stile di vita.

Annunci